Gruppo di ricerca

Ricercatori junior e senior partecipano all’attività di ricerca di IRET, in modo volontario e non prevalente rispetto alla loro attività principale.

IRET opera in stretta collaborazione con gruppi di ricerca dell’Università di Bologna e di Ferrara, ed è parte di un’ampia rete di collaborazioni nazionali ed internazionali, che vengono costantemente aggiornate anche in funzione della specificità delle tematiche di ricerca.

Il gruppo di lavoro che si riconosce in IRET ha prodotto negli ultimi anni oltre 250 lavori su rivista internazionale ed ha comunicato i risultati delle proprie ricerche in oltre 400 contributi a congressi scientifici nazionali e internazionali.

Soci Fondatori

  • Luciana Giardino
    Luciana Giardino
    Presidente
  • Laura Calzà
    Laura Calzà
    Direttore Scientifico
.

Senior Staff Members

  • Tiziana Antonelli
    Tiziana Antonelli
    Vice Presidente
  • Luca Ferraro
    Luca Ferraro
    Senior Member
  • Sergio Tanganelli
    Sergio Tanganelli
    Senior Member
.

Staff Members

  • Vito Antonio Baldassarro
    Vito Antonio Baldassarro
  • Sarah Beggiato
    Sarah Beggiato
  • Andrea Bighinati
    Andrea Bighinati
  • Nozha Borjini
    Nozha Borjini
  • Maura Cescatti
    Maura Cescatti
  • Mercedes Fernandez
    Mercedes Fernandez
  • Alessandro Giuliani
    Alessandro Giuliani
  • Natalia Gostynska
    Natalia Gostynska
  • Marco Gusciglio
    Marco Gusciglio
  • Luca Lorenzini
    Luca Lorenzini
  • Micaela Pannella
    Micaela Pannella
  • Sandra Sivilia
    Sandra Sivilia
  • Roberta Torricella
    Roberta Torricella

© 2016 IRET Foundation. All rights reserved. |  P.IVA: 02902751201  Created by ensof.it - Privacy & Cookie Policy

Click Me
Luciana Giardino
Presidente

Luciana Giardino è medico chirurgo, specialista in Endocrinologia è nata a Napoli dove si è laureata. E’ attualmente ricercatore confermato presso l’Università di Bologna.Dal 1988 al 1999 è stata prima funzionario tecnico e poi dirigente di I livello presso la Facoltà di Medicina e Chrurgia dell’Università degli Studi di Milano, passando dalla Fisiopatologia e Terapia del Dolore alla Clinica Otorinolaringoiatrica.

Dal 1999 si è trasferita presso l’Università di Bologna.Fin dal 1986 ha trascorso numerosi periodi di lavoro all’estero, in Svezia al Karolinska Institutet di Stoccolma collaborando sia con la Prof.ssa Sandra Ceccatelli, presso il Dep. of Environmental Medicine, che con il Prof. Tomas Hokfelt presso il Dep. of Neuroscience.

Nel 1987 insieme alla Prof.ssa Laura Calzà fonda a Modena presso l’Hesperia Hospital, il Centro di Fisiopatologia del Sistema Nervoso, associazione di ricerca senza fini di lucro. Insieme a Laura Calzà ha istituito per sette anni Corsi teorico-pratici su diverse tecniche sperimentali in neurobiologia ai quali hanno partecipato ricercatori da tutta Italia. Ha ricevuto il premio della Fondazione Steven Newburgh su segnalazione di Rita Levi-Montalcini.

Si occupa di neurobiologia con particolare riferimento ai meccanismi neurochimici sottesi a invecchiamento, stress, ansia, depressione.E’ autore di oltre 100 lavori scientifici pubblicati su rivista e libro internazionale ed ha presentato i suoi risultati in oltre 150 congressi in Italia e all’estero.

E’ membro della Society for Neuroscience. Ha come hobby l’orto e segue con molto interesse i vini italiani.

Laura Calzà
Direttore Scientifico

Laura Calzà, medico chirurgo, specialista in Endocrinologia. E’ docente di Embriologia, Istologia e Anatomia presso l’Università di Bologna. Ha completato la sua formazione scientifica in neurobiologia presso il Karolinska Institutet di Stoccolma.

Si occupa dello studio delle basi molecolari di malattie degenerative del sistema nervoso e possibili strategie riparative anche basate sull’impiego di cellule staminali.Ha ricevuto il premio della Fondazione Steven Newburgh su segnalazione di Rita Levi-Montalcini, della Beaumont-Bonelli Foundation, della Nobel Foundation Fellowships e di Profilo Donna.

E’ autore di oltre 170 lavori scientifici pubblicati su rivista e libro internazionale ed ha presentato i suoi risultati in oltre 230 fra seminari, conferenze e congressi in Italia e all’estero.

E’ membro della Society for Neuroscience, European Federation of Neuroscience Societies, International Association for the Study of Pain. Ama la lettura, la musica classica e la vita all’aria aperta in particolare in montagna.

Tiziana Antonelli
Vice Presidente

Tiziana Antonelli è nata a Pisa il 07/07/1951. Attualmente è Professore Associato di Farmacologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Ferrara e Direttore dell’Unità Operativa di Farmacologia Clinica presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara.

Nel 1976 si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pisa con il massimo dei voti e lode. Medico Interno presso la Clinica Medica, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Ferrara dal 1977 al 1979. Borsista presso l’Istituto di Farmacologia, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Universita’ degli Studi di Ferrara dal 1981 al 1987.Professore associato di Farmacologia, Facolta’ di Medicina e Chirurgia, Universita’ degli Studi di Ferrara, dal 1988.

Dirigente Medico di I° livello presso il Servizio di Farmacologia Clinica, Azienda Ospedaliero-Universitaria, Arcispedale S.Anna di Ferrara, dal 1994 al 2000. Dal 1977 al 1992 ha svolto l’attività di medico convenzionato nella provincia di Ferrara.Ha trascorso numerosi soggiorni all’estero e soprattutto in Svezia dove dal 1989 collabora con il Prof. Kjel Fuxe presso il Department of Neuroscience del Karolinska Institutet di Stoccolma. Nel 1995 ha frequentato il Dipartimento di Neuroscienze del “Centre de Recherche Douglas Hospital” Montreal Canada, diretto dal Prof. Remi Qurion.

Si occupa di neurofarmacologia con particolare riferimento allo studio delle interazioni tra farmaci neurotropi e sistemi neurotrasmettitoriali coinvolti nei processi neurodegenerativi. Lo scopo di tali ricerche è di poter individuare bersagli utili per lo sviluppo di nuovi farmaci con attività diretta sui processi molecolari e cellulari che conducono alla morte neuronale.E’ autore di oltre 80 pubblicazioni a diffusione internazionale classificate nel Journal Citation Reports.

Ha presentato i suoi risultati in oltre 100 congressi in Italia e all’estero. E’ membro della Società Italiana di Farmacologia, della Società Italiana di Farmacologia Clinica e della Società Italiana di Chemioterapia.Ha come hobby l’arredamento e ama la vita all’aria aperta soprattutto in montagna.

Luca Ferraro
Senior Member

Luca Ferraro è nato a Ferrara il 19 Gennaio 1963. E’ attualmente Professore Associato di Farmacologia, Facoltà di Farmacia dell’Università degli studi di Ferrara.Nel 1987 ha conseguito la laurea in Farmacia presso l’Università di Ferraracon il massimo dei voti e lode.

Dal 1991 al 2001 èstato Funzionario Tecnico VIII^ Qualifica, Area Socio-Sanitaria (Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Sezione di Farmacologia, Università degli Studi di Ferrara). Dal 1994 al 2001 è stato convenzionato con l’Azienda Ospedaliera Arcispedale Sant’Anna, nell’ambito del Servizio di Farmacologia Clinica.

Dal 2001 al 2002 èstatoRicercatore Confermato, Facoltà di Farmacia, Università di Ferrara. Dal 2002 è Professore Associato di Farmacologia. Dal 2010 è affiliato a Laboratorio per le Tecnologie delle Terapie Avanzate (LTTA) dell’Università di Ferrara.Dal 1994 al 1995 ha trascorso un periodo di ricerca, in qualità di “Guest-Scientist” presso il Dipartimento di Neuroscienze del Karolinska Institutet di Stoccolma diretto da Prof. Fuxe con il quale ancora collabora.E’ autore di circa 120 pubblicazioni su riviste internazionali classificate nel “Journal Citation Reports”.

Ha presentato i suoi risultati in oltre 100 congressi in Italia e all’estero. E’ membro della Società Italiana di Farmacologia ed è refereeper numerose riviste internazionali nell’ambito della neurofarmacologia e delle neuroscienze. Si occupa di farmacologia e di neuroscienze con particolare riferimento allo studio dei meccanismi alla base delle interazioni sinaptiche che controllano i processi neurosecretori nelle aree cerebrali correlate a patologie neurologiche e neuropsichiatriche.

Ha come hobby lo sport, soprattutto beach-volley e beach-tennis e ama il mare.

Sergio Tanganelli
Senior Member

Il Prof. Sergio Tanganelli, nato a Siena il 15.12.1950, ha conseguito la laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche presso l’Universita’ di Pisa il 7.4.1976.Dal 1976 al 1985, e’ stato assistente incaricato e successivamente tecnico laureato presso l’Istituto di Farmacologia, Facolta’ di Medicina e Chirurgia, Univ. di Ferrara.Dal 1985 al 1994, Professore Associato di Farmacologia Molecolare e Cellulare, Facolta’ di Medicina e Chirurgia, Univ. di Ferrara.Dal 1988 al 1989, vincitore di una borsa di studio C.N.R. (NATO advanced fellowship program), ha trascorso un periodo di ricerca presso il Dip. Di Neuroscienze, Karolinska Institutet di Stoccolma.

Successivamente (1992, 1998, 2002 e 2004) ha trascorso alcuni mesi di studio in qualità di visiting professor presso il su citato Dipartimento (Karolinska Institutet).Dal 1994 al 1997, e’ stato Professore straordinario di Farmacologia, presso il Dip. “Bernard B. Brodie” della Facolta’ di Medicina e Chirurgia, Univ. di Cagliari.Dal 1998, e’ Professore Ordinario di Farmacologia e Farmacoterapia presso la Facolta’ di Farmacia, Universita’ degli Studi di Ferrara.Dal 2002 al 2005 e’ stato delegato della Facolta’ di Farmacia al Consiglio della Ricerca e al Consiglio di Amministrazione dell’Universita’ di Ferrara.Dal 2008 ad oggi e’ delegato della Facolta’ di Farmacia al Consiglio della Ricerca e al Senato Accademico dell’Universita’ di Ferrara.

E’ autore di 111 pubblicazioni su riviste internazionali nel settore della Neuroscienze, Neurofarmacologia e delle sostanze d’abuso. La ricerca scientifica svolta in questi anni si e’ sviluppata nel settore delle Neuroscienze, ed in particolare, sullo studio delle interazioni sinaptiche tra neurotrasmettitori classici e neuropeptidi. La misura delle variazioni dell’efflusso di acetilcolina, dopamina, GABA e glutammato, indotta da stimoli fisiologici e dal trattamento con farmaci neurotropi e neuropeptidi, e’ stata utilizzata come indice per la valutazione dell’attivita’ neuronale.

L’impiego di tecniche in vivo (sonde da microdialisi) ed in vitro (fettine di tessuto cerebrale, sinaptosomi e colture cellulari) ha permesso di studiare i meccanismi alla base delle interazioni sinaptiche che controllano i processi neurosecretori in quelle aree cerebrali, correlate con patologie neurodegenerative e neuropsichiatriche. Recentemente, l’interesse di ricerca si è rivolto: a) allo studio dei meccanismi neurochimici, morfologici e molecolari alla base degli effetti dei cannabinoidi (ed alcool) sui processi cognitivi; b) le alterazioni neurologiche e comportamentali indotte nella prole dall’esposizione pre e perinatale ai derivati ai cannabinoidi.

Vito Antonio Baldassarro

Vito Antonio Baldassarro è nato a Foggia (FG) il 07/04/1987.Nel 20011 si è laureato in Biotecnologie Animali presso l’Università di Bologna.

Ha concluso i suoi studi con un progetto di tesi, della durata di sette mesi, presso il Dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Losanna (CH) in cui si è occupato principalmente di riprogrammazione di linee cellulari umane tramite tecniche di trasfezione, clonaggio di vettori plasmidici e analisi dell’espressione genica.

Durante i suoi studi e il suo progetto, effettuato all’estero, ha avuto l’opportunità di perfezionare il suo inglese e di studiare il francese. In laboratorio si occupa in particolare di colture cellulari, immunocitochimica e biologia molecolare. E’ un vignettista semi-professionista e un musicista amatoriale.

Sarah Beggiato

Sarah Beggiato è nata a Legnago (VR) il 29/05/1977.Nel 2005 si è laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Ferrara. Nel 2009 ha conseguito il dottorato di ricerca in Neurofisiologia presso l’Università di Ferrara.

Da Marzo 2009 è “assegnista di ricerca” presso la facoltà di Farmacia Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Università di Ferrara, nel settore scientifico disciplinare BIO14 Progetto di ricerca “PRIITT 2008”. BioPharmaNet – Ottimizzazione della modellistica animale di preclinical testing per nuove molecole con particolare riferimento a malattie neurologiche.In laboratorio, si è occupata di differenziamento neuronale di cellule staminali di topo (P19) con acido retinoico atto allo studio di nuovi marker neuronali.

Dal 2009 si occupa principalmente di argomenti inerenti il settore della Neurofarmacologia che comprendono sia ricerche di base che applicate. Le ricerche sono essenzialmente volte ad approfondire le conoscenze delle interazioni tra farmaci neurotropi e sistemi neurotrasmettitoriali coinvolti nei processi neurodegenerativi.

La sua grande passione è la pallavolo, praticata a livello nazionale per vent’anni, ma tutto lo sport in generale ha contribuito a formare parte del suo carattere. Ama cucinare ed inventare nuovi accostamenti. E se potesse vorrebbe un laboratorio a ridosso sul mare, l’altro grande sogno.

Andrea Bighinati

Andrea Bighinati è nato a Ferrara (FE) il 11/09/1988. Nel 2012 si è laureato in Biotecnologie Mediche e Farmaceutiche presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

Ha concluso i suoi studi con un progetto di tesi, presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Modena in cui si è occupato principalmente di microdialisi intracranica in vivo in modelli murini di animali knock-out per la subunità α del recettore acetilcolininco di tipo nicotinico.

Nel 2016 ha conseguito un master di II livello in Cellule Staminali Ematopoietiche e Medicina Rigenerativa presso l’Università di Parma. È un giocatore di basket amatoriale.

Nozha Borjini

Nozha Borjini è nata in Tunisia il 15/10/1988. Nel 2013 si è laureata in Biotecnologie Farmaceutiche presso la Facoltà di Farmacia a Montpellier (Francia).

Ha un Master in Management of project and innovation in Biotechnology, presso l’Università di Montpellier (Francia).

Attualmente, è dottoranda ITN Marie Curie (nEUROinflammation; progetto Europeo FP7) in collaborazione con Chiesi Farmaceutici SpA. In laboratorio si occupa della ricerca di marcatori precoci di attivazione della microglia e distress neuronale.

Le piace viaggiare e imparare altre lingue. E’ anche una giocatrice di pallacanestro.

Maura Cescatti

Maura Cescatti è nata a Trento (TN) il 10/10/1980. Nel 2005 si è laureata in Biotecnologie Farmaceutiche presso l’Università di Bologna. Nel 2011 ha conseguito il dottorato di ricerca in Biochimica presso l’Università di Bologna.

Dal 2005 al 2015 è stata titolare di borse di studio e assegni di Ricerca presso il laboratorio di Neuropatologia, coordinato dal prof. Piero Parchi, occupandosi principalmente di encefalopatie spongiformi trasmissibili (o malattie da prioni).

In laboratorio si occupa in particolare di colture cellulari, immunocitochimica e biologia molecolare. Le piace viaggiare, leggere e trascorrere il tempo con la propria famiglia.

Mercedes Fernandez

Dal 1992 al 1996, durante il programma di dottorato frequenta numerosi corsi in Spagna (Centro di Biologia Molecolare -CBM- nell’Università Autonoma di Madrid, Fundación Ramón Areces – Madrid, Santander, Valencia-); realizza una parte del dottorato di ricerca in Svezia (Dep. of Physiology and Pharmacology, -Molecular Biology Section-, Karolinska Institutet, Stoccolma) presso il laboratorio del Professore Bertil Fredholm.

Dal 1996 al 1997 consegue una borsa di studio post-dottorale della Comunità Europea in Italia (Patologia Generale, Dip. di Medicina Sperimentale e Diagnostica, Università di Ferrara).Da diciembre del 1997 a settembre del 2000 ottiene un contratto di “Profesor Asociado” a tempo determinato presso l’Università Castilla-La Mancha, dove oltre a continuare con la attività di ricerca insegna nel corso di biochimica.

Nel 1999 (aprile-agosto) frecuenta il laboratorio del Professore Sergio Tanganelli (Sezione di Farmacologia, Dip. di Medicina Clinica e Sperimentale, Università di Ferrara). Da novembre del 2000 al 2008 è stata “Assegnista di Ricerca”. Nel 2002 ha frequentato in Svezia il laboratorio della Prof. Sandra Ceccatelli presso il Dep. of Environmental Medicine del Karolinska Institutet di Stoccolma.

Nel 2003 ha conseguito presso l’Università di Bologna il titolo di Dottore di Ricerca in Applicazioni Biotecnologiche in Neuromorfofisiologia.In laboratorio, si occupa in particolare di tecniche di biologia cellulare (colture primarie di cellule neurali, cellule staminali neurali adulte, cellule staminali embrionali) e di biologia molecolare.

E’ sposata con Giancarlo ed ha un bimbo, Diego, di 25 mesi. Ama le tradizioni della Spagna suo paese natale dove cerca di ritornare quando è possibile e le piace preparare ottime paelle valenciane.

Alessandro Giuliani

Alessandro Giuliani è nato a Rivoli (TO) il 9/01/1971. Attualmente è Tecnico laureato, area tecnico scientifica (categoria EP) presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Bologna.

Nel 1999 si è laureato in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Modena.Nel 2003 ha conseguito presso l’Università di Bologna il titolo di Dottore di Ricerca in Applicazioni Biotecnologiche in Neuromorfofisiologia. Dal 2003 al febbraio 2006 è stato “assegnista di ricerca” presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Bologna.

Nel 1999 insieme alla Dr.ssa Luciana Giardino riceve a Parigi un premio per “poster presentation” al Workshop “Neurocognitive impairment in Schizophreic and Alzheimer’s Disorders: Therapeutic Approaches”.

Da Maggio del 2003 fino a gennaio del 2004 ha ottenuto una “post-doc position” presso il laboratorio della professoressa Sandra Ceccatelli, Dep. of Environmental Medicine del Karolinska Institutet di Stoccolma, Svezia.

In laboratorio, si occupa in particolare di tecniche di “imaging” (acquisizione ed analisi dell’immagine) in microscopia tradizionale e confocale a scansione laser, della modellistica animale per lo studio delle malattie neurodegenerative, di test comportamentali e tecniche di biologia cellulare.

E’ sposato con Simona ed ha due bimbe, Sara e Sofia. Hobbies: acquariofilia e bonsai.

Natalia Gostynska

Natalia Gostynska è nata in Polonia 26/10/1988. Nel 2012 si è laureata in Biotechnologie Mediche presso l’Università di Wroclaw in Polonia.

Nel 2017 ha concluso il dottorato come studente ITN Marie Curie presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotrie dell’Università di Bologna. Durante il suo progetto di dottorato ha lavorato allo svillupo di scaffold 3D biocompatibili per la rigenerazione cartilaginea e ossea.

Nel nostro laboratorio studia l’interazione di biomateriali con cellule di origine neuronale, concentrandosi sulle possibili applicazioni per le lesioni del midollo spinale. Ama il mare e praticare surfing, le piace anche ballare la salsa.

Marco Gusciglio

Marco Gusciglio è nato a Bologna il 05/10/1974. E’ iscritto al corso di biotecnologie veterinarie dell’Università di Bologna.

Lavora da diversi anni presso il laboratorio dove si occupa della stabulazione di animali da esperimento e prende parte ai test comportamentali.

Ha una compagna Alessandra e una figlia di 4 anni Sara.I suoi hobby sono: il giardinaggio e la buona cucina e quando può lunghe passeggiate e vari sport.

Luca Lorenzini

Nato a Bologna il 30/12/1978. Laureato in Medicina Veterinaria, ha conseguito nel 2009 il Dottorato di Ricerca in Applicazioni Biotecnologiche in Neuromorfofisiologia presso l’Università di Bologna.

Appassionato di Medicina Tradizionale Cinese, nel 2007 consegue il diploma in Agopuntura Veterinaria presso la Società Italiana di Agopuntura Veterinaria. In laboratorio si occupa della gestione e del benessere degli animali dello stabulario, della realizzazione dei test comportamentali per l’apprendimento e memoria, attività motoria, dolore acuto e cronico, dello studio e sviluppo di innovative terapie fisiche non invasive.

Nel tempo libero pratica diversi sport, ama leggere, andare a concerti e percorrere le strade d’Italia con la sua inseparabile moto!

Micaela Pannella

Micaela Pannella è nata a Ravenna (Ra) il 7/01/1977. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Biologiche (V.O) presso l’Università di Ferrara.

Nel 2011 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Neuroscienze presso l’Università di Ferrara. Durante il dottorato ha passato un anno come visit student all’università di Sheffield nel Centre for Stem Cells Biology (UK).

Dal gennaio 2011 al luglio 2014 è stata assegnista presso l’università di Ferrara nel laboratorio di cardiologia sperimentale per studiare il segnale di Notch nelle cellule endoteliali trattate con siero di pazienti affetti da scompenso cardiaco moderato e severo.

Dall’agosto 2014 al settembre 2016 è stata post doc della Hebrew University of Jerusalem (Israele) nel Center for Human Embryonic Stem Cells per differenziare le human embryonic stem cells in neuroni dopaminergici per il trattamento del morbo di Parkinson.

Grande amante dello sport pratica crossfit, beach tennis e tennis. Ama anche leggere, cucinare e mangiare.

Sandra Sivilia

Sandra Sivilia è nata a Venosa (PZ) il 1/09/1975.Nel 2002 si è laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Torino.

Nel 2006 ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università di Bologna in Applicazioni Biotecnologiche in Neuromorfofisiologia. In laboratorio, si occupa in particolare di NGF e neoangiogenesi nel cervello adulto.

E’ sposata con Nicola ed ha un bimbo di nome Matteo. Ama la musica e leggere libri di medicine alternative.

Roberta Torricella

Roberta Torricella è nata a Vercelli (VC), il 5 Luglio 1986. Nel 2009 ha conseguito la laurea triennale in Biologia e a Marzo 2012 la laurea magistrale in Biologia della Salute presso l’Università di Bologna.

In laboratorio si occupa di dosaggi di frammenti di beta amiloide e di citochine pro-infiammatorie nel tessuto cerebrale derivato da modelli animali di malattie neurodegenerative.Ama leggere e viaggiare ed ha un debole per la buona cucina.